Viaggi negli USA: il fascino della “Grande Mela”

Viaggi negli USA: il fascino della “Grande Mela”

New York è una delle più importanti e affascinanti città degli Stati Uniti d’America. Nota anche come New York City per distinguerla dall’omonimo Stato federato, è la città più popolosa degli USA, nonché uno dei centri economici più importanti del mondo, riconosciuta come città globale. All’interno della grande mela è possibile trovare edifici architettonicamente degni di nota, disegnati in una vasta gamma di stili e progettati in tempi che vanno dal 1656, data a cui risale la più antica parte della città, fino al moderno One World Trade Center, il grattacielo costruito a Ground Zero a Lower Manhattan.

La Statua della Libertà

Quando si parla di attrazioni principali americane, una delle prime risposte che viene in mente è sicuramente la “Statua Della Libertà“. Si tratta senza dubbio di uno dei monumenti più importanti e conosciuti al mondo. La statua fu donata dai francesi agli Stati Uniti d’America in 1883 casse trasportate a New York per mezzo di una piccola nave, in segno di amicizia tra i due popoli e in commemorazione della dichiarazione d’Indipendenza di un secolo prima (1776). Ad oggi è uno dei simboli del popolo americano, nonchè una vera e propria tappa fondamentale del viaggio di qualsiasi turista.

L’Empire State Building

Un’altra delle tappe obbligatorie da fare a New York è sicuramente l’Empire State Building, un grattacielo in stile art déco situato nel quartiere Midtown del distretto di Manhattan. Esso offre una delle più celebri piattaforme di osservazione, nonché la prima della città per altezza e anzianità, essendo stato l’edificio il più alto del mondo fino al 1967. Dalla sua apertura è stata visitata da oltre 110 milioni di persone e ogni anno è meta turistica di oltre tre milioni di visitatori che affollano la terrazza panoramica dell’ottantaseiesimo piano e l’osservatorio al centoduesimo.

Times Square

Se decideste di partire per la “grande mela”, non potreste dimenticarvi di visitare Times Square. Si tratta di uno dei maggiori incroci del distretto newyorkese di Manhattan, all’intersezione tra Broadway e la Seventh Avenue e si estende dalla West 42nd Street alla West 47th Street. Ogni 31 dicembre, migliaia di persone vi trascorrono la notte di capodanno, da quando nel 1907 una sfera significante di capodanno fu fatta cadere a Times Square e da allora nella piazza ha luogo il più grande festeggiamento di New York per il nuovo anno.

Central Park

New York non è celebre solo per la sua architettura, infatti è possibile trovare il parco più famoso al mondo: Central Park. Progettato da Frederick Law e Calvert Vaux, si estende su 843 acri, dalla 59th street alla 110th street di Manhattan. Se siete alla ricerca di un posto tranquillo dove possiate rilassarvi, potrete usufruire delle “Quiet zone”, come Strawberry Fields e Sheep Meadow. Nel parco ci sono anche due ristoranti: il Loeb Boathouse, dove potrete consumare dei pasti con una splendida vista, e Le Pain Quotidien.

Cosa serve per il viaggio

La bellezza di New York la rende una tappa fissa di ogni turista che organizza un viaggio per gli Stati Uniti. Nel caso in cui foste interessati ad immergervi in questa avventura, grazie ad un intervento normativo del 2009, non dovrete più sottostare alle lunghe procedure burocratiche dovute alla richiesta del visto, ma potrete optare per un metodo più veloce ed innovativo: l’ESTA. Si può richiedere online disponendo di passaporto e cittadinanza italiani.

Una volta ottenuto il “Sistema Elettronico Per L’autorizzazione Al Viaggio“, sarete pronti per la vostra avventura in America, ed immergervi nella bellezza senza tempo di New York.

Lascia un commento