Vestiti da sera: i modelli dell’estate 2016

Vestiti da sera: i modelli dell’estate 2016

Moda estate non significa solo spiaggia e costumi da bagno. L’estate è la stagione delle feste, dei party in discoteca o a bordo piscina, delle notti infinite passate a divertirsi. Ma quali sono le tendenze di quest’anno, le forme giuste, i colori alla moda?

Per prima cosa bisogna comprendere i temi principali che già dall’ultimo autunno-inverno si sono imposti. Allora basta darci un’occhiata attorno per capire che le parole d’ordine sono poche e chiare: energia, ritorno al passato, divertimento. Gli omaggi agli anni ’80 in particolare si sono fatti sempre più espliciti, così come l’esplosione di vitalità che ha contaminato vari settori della moda. “Anni ’80” significa accostamenti cromatici azzardati e mai scontati, giocosi, ma anche forme che non si vedevano da tanto, geometrie retro-futuristiche, design digitali e stampe che trasmettono allegria.

Si tratta di una chiara celebrazione del Gruppo di Memphis, un team di designer italiani capaci di rompere gli schemi sfidando le convenzioni del tempo. Si torna così a mischiare sapientemente il divertimento con l’eleganza, dando vita ad una sorta di glamour sportivo che è l’ideale per una serata in discoteca. Frange, multistrati, cinture larghe, arcobaleni: non abbiate paura di osare e di ispirarvi alle sempre amate Madonna e Cindy Lauper, quest’anno la moda vi permette di dare libero sfogo alla vostra fantasia.

Ma magari gli anni ’80 non piacciono a tutte. Si tratta pur sempre di uno stile estremo, non per tutti i gusti. Il 2016 offre tante altre alternative. Un evergreen è l’etnico, ad esempio. Uno stile “Jungle Fever” esprime in pieno la necessità di energia che si avverte questa estate. Vestiti lunghi ricoperti di fantasie tribali ed etniche si modellano in forme caotiche e armoniose allo stesso tempo, mischiandosi tal volta con innovazioni digitali e influenze hip-hop. Ricopritevi quindi di energia solida e affrontate con gioia le vostre feste in riva al mare.

Volete qualcosa di ancora più retrò? Come a voler sfidare lo strapotere degli anni ’80, un trend ispirato alla pop art e agli anni ’60 si è fatti largo nelle ultime sfilate con un solo imperativo: glamour a tutti i costi. Eleganza quindi, unita a forme delicate e geometrie illusorie, a colori tenui e stampe che sembrano in perenne movimento, distorte e ipnotiche, capaci di incantare al primo sguardo.

Ce n’è in pratica per tutti i gusti. Basta sapersi guardare attorno: trovare lo stile giusto per la propria estate non sarà tanto difficile.

Lascia un commento