Rulli in gomma industria legno

L’utilizzo dei rulli in gomma per la lavorazione del legno

La gomma e la plastica da vari decenni sono materiali molto diffusi in tutti gli ambiti, anche nella lavorazione del legno a livello industriale. Per quanto riguarda la lavorazione del legno i rulli in gomma sono strumenti indispensabili, in quanto consentono di spostare e movimentare pannelli e parti in legno di ogni forma, misura e dimensione, senza rovinarne la superficie. Qualsiasi azienda che si occupi di lavorazione del legno utilizza un’ampia gamma di rulli in gomma.

Quali materiali

Sono chiamati rulli in gomma, ma in realtà nella maggior parte dei casi si tratta di rulli in metallo, o altro materiale, rivestiti in gomma poliuretanica. La superficie può essere liscia o variamente lavorata e in Italia si possono trovare diverse aziende che si occupano di produrre questo tipo di strumento, anche personalizzato, come si può verificare sul sito Warcarulli.com.

Il rullo gommato per la lavorazione del legno deve essere sufficientemente robusto da poter operare a lungo, ma con estrema delicatezza, evitando di rovinare il legno. In questo senso si utilizzano apposite mescole di gomma, diverse a seconda del compito svolto dal rullo.

Come si utilizzano i rulli gommati nell’industria lavorazione del legno

Sono diverse le fasi di lavorazione in cui i rulli di gomma svolgono compiti estremamente importanti nella lavorazione del legno. Sicuramente la principale è la movimentazione del materiale, sia grezzo sia già rifinito.

Se però si pensa ad un’azienda che si occupa di produrre mobili, o altri manufatti in legno, in questi ambiti servono rulli in gomma in grado anche di stendere vernici, fondi, mordenti e diversi tipi di rivestimenti fluidi, che andranno a modificare totalmente la consistenza e l’aspetto del legno.

Le qualità di un buon rullo in gomma

I macchinari che montano rulli in gomma per la lavorazione del legno lavorano spesso a ciclo continuo, o comunque per molte ore di seguito. Il rivestimento in gomma deve quindi essere perfettamente in grado di resistere a lunghe sollecitazioni, considerando anche il fatto che il legno ha una sua compattezza, che mettere a dura prova la superfici del rullo.

Se poi si pensa alle situazioni in cui il rullo viene sfruttato per la copertura del legno con vernici o mordenti, allora appare ancora più chiaro il fatto che il materiale di rivestimento del rullo riveste un ruolo fondamentale.

Le gomme che lo compongono infatti devono resistere al contatto prolungato con diversi agenti chimici, permettendo di ottenere superfici sempre perfettamente decorate o verniciate.

Dove si acquistano i rulli gommati

Tipicamente quando servono dei rulli rivestiti in gomma per un macchinario che svolge una qualsiasi lavorazione sul legno si richiedono prodotti personalizzati, direttamente presso un’azienda che li produce.

Ogni azienda che si occupa di lavorazione del legno svolge in genere operazioni similari, ma è anche vero che il legname varia, così come le tecniche di taglio, decorazione o verniciatura. Per questo motivo è impossibile considerare dei rulli in gomma “standard”. Piuttosto ci sono alcune tipologie di gomma particolarmente resistente nei diversi compiti da svolgere quando si tratta di lavorazione del legno.

La possibilità di avere a disposizione diverse mescole, o magari anche dei rulli con particolari trame incise sulla superficie gommata, consente di svolgere un elevato numero di operazioni, utilizzando in sostanza strumenti molto simili tra loro.

I rulli per il legno svolgono in effetti diversi compiti, servono infatti per spostare le parti in legno, per calibrarne lo spessore, per levigarne la superficie, per ricoprirla con vernici o altro fluido decorativo o protettivo. In tutte queste operazioni si sfruttano gomme differenti, in modo da ottenere l’effetto desiderato senza dover svolgere ulteriori lavorazioni.

Lascia un commento

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code