tipologie di carrelli

Le diverse tipologie di carrelli saliscale

Non tutti i carrelli saliscale sono uguali e adatti a tutte le esigenze, pertanto quando decidi che è giunto il momento di fare l’acquisto è bene tu sia informato il più possibile.

Questo articolo risponde proprio a questo scopo!

Iniziamo dicendoti che esistono diverse tipologie di carrelli saliscale:

  • Carrelli saliscale manuali,
  • Carrelli saliscale cingolati,
  • Carrelli saliscale a 3 ruote.

I carrelli manuali sono adatti a trasporto su scala di materiali poco pesanti e poco ingombranti, per brevi tratti di scale in quanto richiedono sforzo fisico e non garantiscono la piena sicurezza del trasporto.

I carrelli saliscale cingolati, sfruttano il movimento dei cingoli azionati da un motore. Sono consigliati per le manovre dove si hanno a disposizione ampi spazi, nelle scale e nei pianerottoli larghi. Prima di affrontare una scala è necessario capire se può portare il peso del carico da trasportare e quello del saliscale stesso in quanto il cingolato scarica tutto il suo peso sullo spigolo del gradino che potrebbe non reggerlo, crepandosi o cedendo.

I carrelli saliscale elettrici a 3 scale sono più leggeri rispetto ai cingolati e riescono a passare anche nelle scale più strette, nei pianerottoli stretti e nei giroscala difficoltosi e scaricano tutto il peso, uniformemente, nella base del gradino. I saliscale elettrici a 3 ruote possono essere diversi in base alle merce che si deve trasportare come fotocopiatori, serramenti, porte blindate, stufe, termocamini, bombole per ossigenoterapia, bomboloni antincendio, feretri, distributori automatici e tanto altro.

Quali sono le caratteristiche principali di un saliscale?

Come si valuta la qualità di un saliscale e come si decide quale acquistare?

Un buon saliscale deve intanto rispondere alle esigenze e ai bisogni di chi lo deve utilizzare. Molte aziende vendono lo stesso saliscale per molteplici usi: non è la merce che deve adattarsi al saliscale ma il saliscale alla merce. Pertanto è preferibile scegliere un saliscale specificatamente progettato e realizzato per una determinata esigenza.

Quando si trasportano merci su scala è necessario esseri sicuri di non danneggiare la superficie dove si lavora: per ovviare a questo problema bisogna scegliere un saliscale elettrico con ruote-antitraccia ovvero ruote che non strisciano nessuna tipologia di pavimento o superficie (cotto, marmo, vetro, parquet).

La garanzia che ogni azienda offre sul prodotto ha una certa rilevanza: solitamente la garanzia proposta è di circa 2 anni, ma ci sono aziende nel mercato che la estendono fino a 3 anni.

I saliscale elettrici inoltre devono essere sicuri per l’operatore e garantirne l’incolumità: ecco perché certe aziende produttrici hanno progettato dei sistemi di bilanciamento automatico del carico che permettono al carrello di rimanere in equilibrio con la merce caricata senza rischiare di sbilanciarsi o di cadere.

Acquistare un carrello saliscale elettrico è un investimento non solo economico ma soprattutto per quanto riguarda la salute: i carrelli saliscale elettrici infatti sono costruiti appositamente per evitare all’operatore sforzi fisici e problemi alla schiena. I saliscale elettrici fanno lavorare l’operatore in posizione eretta, favorendo la perfetta ergonomia della schiena. In questo modo è più facile garantire la sicurezza nel luogo di lavoro, diminuendo incidenti, infortuni e malattie professionali, che sono in spaventoso aumento nel settore dei trasporti e della logistica.

Cerca il carrello saliscale che fa per te!

Lascia un commento

AlphaOmega Captcha Classica  –  Enter Security Code