Arborescens: naturale come l’Aloe tradizionale ma due volte più efficace

Arborescens: naturale come l’Aloe tradizionale ma due volte più efficace

Fa parte della famiglia delle Aloacess, ed è quindi una parente strettissima della molto nota Aloe Vera, ma è molto più efficace. Essendo più rara e anche meno conosciuta e non viene riconosciuta se non con un occhio esperto in quanto è molto diversa dalle piante di Aloe che siamo abituati a conoscere.

Essa ha infatti le foglie più sottili ed è più povera di acqua la quantità di principi attivi in esse contenuta è notevolmente più concentrata. I principi presenti nella pianta di aloe arborescens sono utilissimi perché proteggono i tessuti sia interni che esterni, aumentano le difese immunitarie e svolgono un’importante azione sui radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento.

Ma non solo perché questa specie è ricca anche di sali minerali, preziosissimi alleati nella vita di tutti i giorni sono indispensabili per il nostro benessere quotidiano, aiutandoci a star meglio e a sentirci meno stanchi.

Nell’Aloe troviamo infatti quantità microscopiche ma essenziali di Calcio; Ferro; Fosforo (partecipa al processo di mineralizzazione delle ossa); Magnesio (importante nella produzione di energia cellulare, svolge un’importante azione miorilassante); Manganese (con elevato potere antiossidante); Potassio (utilissimo per chi fa sport); Rame (potente antiossidante, con proprietà antiinfiammatorie); Zinco (immunomodulante).

Tra le vitamine, invece, questa specie contiene alte concentrazioni del tipo A che ha proprietà benefiche per la pelle ed è considerata, dall’industria cosmetica, la miglior sostanza utile nella rigenerazione e prevenzione dell’invecchiamento. A seguire si trovano anche vitamine del gruppo B, che hanno un ruolo fondamentale nel matabolismo e forniscono energia, e vitamine del gruppo C che stimolano invece il sistema immunitario.

Gli usi, insomma, sono gli stessi che abbiamo imparato a conoscere con l’Aloe tradizionale ma gli effetti sono di gran lunga migliori. Molti la utilizzano infatti per migliorare l’aspetto di cicatrici o dell’acne, come anche coadiuvante nella digestione, grazie alle sue naturali proprietà gastro protettive.

L’Aloe Arborescens favorisce infine l’eliminazione delle tossine ed è quindi l’ideale durante i campi di stagione o dopo un periodo di stress: creando una membrana protettiva sulle pareti intestinali impedisce l’assorbimento di sostanze nocive. Inoltre regolarizza la motilità intestinale, stimolando la flora batterica.

Tra i più grandi consumatori di questa sostanza, ci sono anche gli sportivi proprio perché, oltre a tutti i benefici che abbiamo visto, è anche ottima per i crampi e i dolori muscolari in quanto fonte di arginina e di sostanze nutritive.

Lascia un commento